Niente panico! Vademecum per genitori

Niente panico! un vademecum per i genitori per saper affrontare comuni sintomi o situazioni di emergenza o prevenirne altre

Il libretto NIENTE PANICO è il frutto di un lavoro condiviso, fin dalla fase di progettazione, da tutti i pediatri (di famiglia, ospedalieri e di comunità) operanti nella Provincia di PN.
L’idea è nata dalla constatazione che sempre più spesso vengono accolti negli ambulatori pediatrici o al Pronto soccorso genitori impreparati ad affrontare alcune comuni patologie del bambino la cui conoscenza permetterebbe di gestirle a domicilio con semplici rimedi.
Inoltre spesso i genitori di fronte a incidenti domestici (come ad es. ustioni, inalazione, ingestione), sono disorientati su cosa fare o non fare, aumentando così i rischi per il bambino.
Tre anni fa nella nostra provincia una bambina di due anni è deceduta dopo aver inalato un pezzo di wurstel: è stato questo terribile evento che ha indotto l’AVIS della Regione FVG a finanziare la stampa di un progetto che potesse prevenire tali eventi.
Dalla ideazione alla pubblicazione del libretto “Niente panico”sono occorsi più di due anni di lavoro che hanno visto numerosi incontri in cui è stata effettuata un’analisi della letteratura scientifica, delle linee guida e condivisione di esperienze personali per concordare i suggerimenti da dare ai genitori.
È stato utilizzato un linguaggio semplice, facilmente comprensibile e considerato l’elevato numero di bambini con genitori stranieri, le informazioni sono state “tradotte” in disegni colorati e accattivanti, realizzati da un artista multimediale sotto la supervisione del gruppo di lavoro, con l’intenzione di dare risposte chiare, immediate, esaurienti ed efficaci,
Il libretto è realizzato con fogli plastificati e una vistosa copertina rigida ad anelli per agevolare la consultazione e l’eventuale aggiunta di altri argomenti.
E’ stato diviso in 3 sezioni:
-La prima affronta sintomi comuni (febbre, vomito, diarrea) per i quali i genitori contattano spesso il pediatra; fornisce spiegazioni sul perché si manifestano tali sintomi; informa sui comportamenti corretti e su quelli errati; dà indicazioni terapeutiche molto semplici.
-La seconda spiega cosa fare e cosa non fare in situazioni di emergenza (ustioni, ferite, epistassi, folgorazione, ostruzione vie aeree, ingestione, contusioni, colpo di calore).
-La terza parte è dedicata alla prevenzione degli incidenti domestici.
Una breve bibliografia con rimandi ad un sito creato appositamente completa l’opera.
Il manuale, distribuito presso gli ambulatori dei pediatri di famiglia, prevede la corresponsione di un’offerta da parte dei genitori da destinare all’AVIS, per le spese di stampa, la diffusione a livello nazionale e la realizzazione di altri progetti destinati ai bambini.
Attualmente sono allo studio altre modalità di distribuzione: asili nido, scuole materne, farmacie ecc. con lo scopo di raggiungere il maggior numero di famiglie. Tale libretto è un tentativo di fare educazione sanitaria per ridurre gli accessi impropri agli ambulatori e al Pronto Soccorso pediatrico.
Inoltre la distribuzione sarà effettuata in occasione di incontri che il gruppo dei pediatri partecipanti al progetto farà nelle scuole della provincia di Pordenone che lo richiederanno.
In questo libretto i genitori potranno trovare risposte rapide su situazioni comuni ma ugualmente critiche. Il progetto è risultato utile anche per la condivisione e il confronto tra i pediatri della Provincia.
Il manuale è stato presentato, nella sezione dedicata ai progetti dei pediatri di famiglia, al 6° Congresso Nazionale FIMP  a Genova e in numerosi altri convegni regionali e nazionali.
Chi è interessato al manuale può farne richiesta all’AVIS della regione Friuli Venezia Giulia a questa mail    lisapivi@hotmail.com

AllegatoDimensione
Presentazione.pdf7.35 MB